Si è svolta oggi, a cura della neonata Sezione ANPI di Ariccia, una iniziativa di solidarietà nei confronti della vergognosa condanna comminata a Mimmo Lucano per le sue attività solidali in favore dei migranti.

La manifestazione che ha avuto luogo questa mattina ci ha riservato la sorpresa di un intervento telefonico dello stesso Lucano.

Forniamo di seguito il comunicato della Sezione ANPI di Ariccia in merito all’iniziativa ed il video della telefonata.

Tra legge umana e Umanità: Mimmo Lucano 13 anni e 2 mesi, perché?

L’evento nasce a seguito della sentenza emessa contro Mimmo Lucano. Un atto che, sull’onda delle numerose dimostrazioni e posizioni assunte dal mondo politico e dalla società tout court, ha suscitato immediate riflessioni.

Il confronto di sabato si pone l’intento di analizzare criticamente quanto accaduto, secondo prospettive multidisciplinari, e coinvolgendo, dopo una serie di interventi programmati, le voci dell’uditorio, affinché si possa esercitare, come ANPI, una virtuosa pratica di formazione e diffusione di opinione pubblica, elemento preliminare per l’esercizio pieno di cittadinanza attiva.

In particolar modo, spunto iniziale del dibattito verterà sul rapporto tra la legge umana e il più elevato e alto significato di Umanità, come raggiungimento del bene comune. Una dialettica tra forma e sostanza che ha riscontrato un evidente cortocircuito con Mimmo Lucano, condannato a 13 anni e 2 mesi per essere a capo di un sistema criminale che lucrava sulla gestione degli immigrati, associazione per delinquere, abuso d’ufficio, peculato, concussione, truffa, turbativa d’asta, falsità ideologica e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

L’evento si terrà a Piazza di Corte (Ariccia), dalle ore 10:30 alle ore 12:30 circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *