Parliamo di Socialismo nasce per la ricostruzione della sinistra. L’assemblea del 23 luglio che si terrà al circolo Enrico Berlinguer in viale Opita Oppio 24 alle ore 17.00, assume un’importanza determinante rispetto al contesto che abbiamo vissuto ultimamente ed è necessario un salto di qualità nel nostro percorso.

Abbiamo sempre messo davanti a tutto la necessità del programma per le elezioni amministrative al comune di Roma, operazione riuscita a Torino ma non a Roma, dal quale si doveva designare il candidato a sindaco. Dobbiamo quindi proseguire su questo percorso per raggiungere l’unità della sinistra.

Non è un mero slogan elettorale ma un obbiettivo politico per il quale è nato il nostro gruppo. Il salto di qualità presume quindi una diversa organizzazione del nostro gruppo nel quale tutte e tutti devono dare un loro preciso contributo che ritengo fondamentale.

Con il nostro lavoro dobbiamo far superare le divisioni che ancora oggi sono presenti nel “piccolo” mondo della sinistra sempre meno rappresentativo di una società sempre più precarizzata, nella quale i diritti sono stati tutti tolti. In primis il lavoro.

L’assemblea del 23 luglio, la prima nella quale ci vediamo di persona dopo circa un anno e mezzo, ci permette di rinforzare quei legami umani nonostante la pandemia mai interrotti grazie a tutti noi, siamo stati capaci ad andare avanti ad elaborare a proporre ad avere quella chiarezza politica che ci a permesso di andare avanti.

Le differenze le diversità devono essere superate e si superano solo con il confronto e la lotta. Il contributo di tutti diventa quindi necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: