La formazione è una somma di istruzione ed educazione i cui destinatari vanno individuati nelle cittadine e nei cittadini e, in modo ancora più specifico, in quante e quanti frequentano, come docenti e discenti, le nostre scuole. Il percorso che l’Associazione “Parliamo di socialismo” vuole proporre è ambizioso ed ha come suo momento iniziale l’intervista che compare nel nostro blog.

Viene intervistato un esperto del tema che è stato individuato; l’intervista passa sul blog e si si resta in attesa dei commenti al materiale. A seguire, prendendo in considerazione le indicazioni fornite nei commenti, si passa alla seconda fase costituita dalla convocazione di un’Assemblea pubblica sul tema. La gestione dell’Assemblea è affidata ai giovani compagni che hanno provveduto all’intervista e, ovviamente, sarà presente l’intervistato. Scopo dell’incontro assembleare è approfondire il tema e fornire ai nostri giovani compagni ulteriori indicazioni di contenuto per poter procedere alla fase successiva, ossia gli interventi nelle scuole. Questa fase è, da un punto di vista organizzativo, la più complessa in quanto bisogna entrare in contatto con le realtà scolastiche ed ottenere le autorizzazioni necessarie ad una presenza dei nostri giovani formatori negli Istituti. Contatti in questa direzione sono stati già presi con Licei dei Castelli e di alcune zone di Roma. In prima battuta, potrebbero essere usati come momenti di formazione le Assemblee mensili per passare, poi, ad interventi più mirati nelle classi in base alla presenza di insegnanti interessati (anche in questo senso ci sono in corso contatti). In questa maniera il nostro Progetto potrebbe assumere la configurazione di una Rete di formazione su temi su cui è notevole l’interesse dell’opinione pubblica. Come primo tema, oggetto dell’intervista proposta nel blog, abbiamo individuato l’attualissimo nesso ecologia, uomo, natura nella forma dell’ecosocialismo. A parlarne è stato invitato, come fatto presente nella parte iniziale dell’intervista, Sergio Gentili.

Si auspica che le sollecitazioni a cui ha risposto e, ovviamente, le risposte possano essere di stimolo alla prosecuzione di questo nostro impegnativo Progetto alla cui realizzazione vengono chiamate e chiamati a contribuire tutte le compagne e i compagni. Ci auspichiamo quindi che, con spirito collaborativo, vogliate utilizzare tanto i commenti quanto l’indirizzo email formazione@parliamodisocialismo.it per partecipare consigli, opinioni e contributi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: